A.S. Biellese 93
  Partite già disputate
 

A.S. BIELLESE 1902- LEINI'   6-0
  
FORMAZIONE:
1- Maddaloni  6,5      
2- Ferrero  6,5    
3- Revelli  6,5  (15'st Sette  6,5)      
4- Gilardino  6,5        
5- Nicolello  6,5                            Il migliore: BIANCATO Giacomo  
6- Bellinazzo  6,5   
7- Bottone C.  6,5  (1'st Zambaiti  6,5)            
8- La Spada  6,5  (1'st Gaboardi  6,5)       
9- Biancato  7,5        

10- Acquadro  6,5  (1'st Zanin  6,5)      
11- Isella  7  (25'st Belli 6,5)
       

A Disposizione:
12- Zorzi
17- Cantono                        Allenatore: Ferrari Matteo                         
 

RETI: Isella (3'pt); Biancato (10'pt); Biancato (12'pt); Zambaiti (5'pt); Biancato (12'st); Gaboardi (16'st)
RECUPERO
:  pt 1'- st 2'     
NOTE:
Ammoniti:Zambaiti 
(gioco falloso) 
          

COMMENTO:
  Diversamente che contro l'Arona, la Biellese parte subito dal primo minuto con il piede giusto e trova in pochi minuti 3 gol che segnano già la partita. Il primo gol è stato siglato da Matteo Isella, a seguire gli altri 2 gol realizzati da Giacomo Biancato.
Ormai la Biellese non fa altro che far girare la palla con la massima tranquillità, però la tranquillità non deve essere massima perchè per la qualificazione alla fase finale conta anche la differenza reti. Quì finisce il primo tempo.
Il secondo tempo inizia subito con un gol di Marco Zambaiti che riceve un passaggio al limite dell'area ed insacca il pallone in rete. Siamo 4-0 a favore dei lanieri.
Dopo 10 minuti dal quarto gol, arriva il penultimo gol, sempre del bomber Biancato, che dopo aver saltato il portiere avversario con un dribbling, appoggia il pallone in rete senza alcuna difficoltà.
A questo punto gli avversari chiedono alla Biellese di "fermare" la loro goleada, ma alla Biellese 5 gol non bastano.
Siccome 5 gol non sono sufficienti, arriva il sesto gol, questa volta siglato da Davide Gaboardi; che da un cross effettuato da Belli mette la gamba in mezzo e devia il pallone in rete.
Dopo questa goleada la Biellese decide di fermarsi e così, come già fatto nel primo tempo, decide di far girare palla fino al triplice fischio. Così finisce l'ultima partita di campionato.
Non c'è nulla da fare però per la Biellese, che non riesce lo stesso a qualificarsi per le fasi finali perchè la seconda del girone C (Lascaris), riesce a vincere 1 a 0 contro il Victoria Ivest, così la Biellese non sarà presente alla finali ma ci sarà il Lascaris qualificatasi come miglior seconda.
La Biellese riceve comunque i complimenti per la prestazione nel campionato regionale svolto fino quì...

                                                                           
GRAZIE RAGAZZI!




ARONA G.OL.IN.PAR- A.S. BIELLESE 1902   2-0

FORMAZIONE:
1- Zorzi  6     
2- Ferrero  6  
3- Sette  6    
4- Gilardino 6       
5- Zambaiti  6   (1'st Zanin  6)           Il migliore: ACQUADRO Edoardo 
6- Bellinazzo 6  
7- Belli  6   (30'pt Gaboardi  6)       
8- La Spada  6   (1'st Bottone C.  6)   

9- Biancato  6      

10- Acquadro  6    
11- Isella  6   (10'st Cantono  6)   

A Disposizione:
12- Maddaloni                        Allenatore: Ferrari Matteo                        
13- Revelli 

RECUPERO:  pt
1'- st 4'
NOTE:
Ammoniti:
Bellinazzo (gioco falloso) 
          


COMMENTO: Brutta prestazione della Biellese in casa dell'Arona dove ne esce sconfitta per 2 reti a 0.
Nel primo tempo la Biellese riesce ad offendere l'avversario per parecchi minuti ma non trova il gol, ma è  l'Arona che con la mentalità giusta riesce ad insaccare la palla in rete per l'1a0. 
Nel secondo tempo, la Biellese ritorna in campo con una mentalità a dir poco pessima; così, con un pallone perso a centrocampo, si fa trovare impreparata e subisce il secondo gol. Sono inutili i tentativi di mister Ferrari di mettere in campo tutti gli attaccanti necessari per tentare almeno un pareggio.
L'unica azione pericolosa avuta dalla Biellese nel finale del secondo tempo, è stata di Biancato, che non riesce a finalizzare al meglio il pallone ricevuto da Bellinazzo.
Questa sconfitta significa per la Biellese la quasi esclusione dalle fasi finali regionali, a meno che una tra Ciriè ed Arona non pareggino oppure vengano battute, ma la Biellese deve vincere a tutti i costi nell'ultimo turno casalingo contro il Leinì.
 
Prossimo incontro: Sabato 23/05 a Pavignano alle ore 15.00 BIELLESE- LEINI'.
 
A.S. BIELLESE 1902- CIRIE'   1-1

FORMAZIONE:
1- Zorzi  6,5        
2- Ferrero  6      
3- Sette  6     
4- Gilardino 6     (20'st Motta M. 6,5 )   
5- Nicolello  6                                      Il migliore: tutta la squadra 
6- Bellinazzo 6,5    
7- Belli  6     (10'st Revelli 6 )   
8- La Spada  6,5     

9- Biancato  6,5    (25'st Cantono 6 )    

10- Acquadro  6     (15'st Gaboardi 6 
11- Zanin  6      (1'st Zambaiti 6 

A Disposizione:
12- Maddaloni                        Allenatore: Ferrari Matteo                        
18- Bottone C.

RETI: Biancato (rig.)  (30'pt)   (1-0; 1-1) 
RECUPERO:  pt 2'- st 4'
NOTE:
Ammoniti: Cantono (gioco falloso) 
          
Espulsi: Nicolello (gioco falloso)

COMMENTO: Bella prestazione da parte della Biellese che nel primo tempo riesce a sottomettere l'avversario e a trovare il gol dopo aver costruito ottime azioni e senza aver mai fatto arrivare l'avversario nelle vicinanze della propria porta.
Il gol nasce da una punizione laterale dove durante la battuta, Nicolello viene atterato in area dovuto da uno strattonamento. Biancato viene chiamato in causa per battere il rigore e con la massima calma riesce a spiazzare il portiere ed insaccare.
Verso la fine del tempo, Nicolello viene allontanato dal campo per un fallo molto pericoloso ai danni dell'attaccante avversario. Fine primo tempo.
Si riparte con il secondo tempo, la Biellese ormai cerca solo di difendersi visto il vantaggio fin quì ottenuto. Questo lavoro di difesa lo riesce a fare bene fino ad un certo punto, bene perchè non lascia quasi mai l'avversario a tirare indisturbato in porta; male invece perchè a due minuti dalla fine, il portiere laniero rinvia palla, il portiere avversario deve uscire a centrocampo perchè la sua difesa è sbilanciata in avanti, avanza indisturbato, e riesce a mettere una palla sulla testa dell'attaccante del Ciriè, quest'ultimo riesce ad insaccare per portare la sua squadra in parità (1 a 1).
A due minuti dal gol l'arbitro fischia la fine dell'incontro e le due squadre si ritrovano al punto di prima visto il pareggio. 

Prossimo incontro: Sabato 16/05 ad Arona alle ore 16.00 ARONA-BIELLESE.

LIBERTAS- A.S. BIELLESE 1902   0-1

FORMAZIONE:
1- Zorzi  6,5      
2- Ferrero  6     (1'st Belli 6 )  
3- Sette  6    
4- Gilardino 6    (15'st Bottone C. 6 )  
5- Nicolello  6                                     Il migliore: CANTONO Marco
6- Bellinazzo 6   
7- Zambaiti  6     (25'st Revelli 6 )  
8- La Spada  6    

9- Biancato  6     

10- Acquadro  6    (25'st Cantono 7 ) 
11- Zanin  6      (35'st Gaboardi 6 

A Disposizione:
12- Maddaloni                        Allenatore: Ferrari Matteo                        


RETI: Cantono (30'st) 
RECUPERO:  pt 1'- st 5'
NOTE:
Ammoniti: Nicolello (gioco falloso)

COMMENTO:  Non c'è storia, il primo tempo è sempre lo stesso: Biellese che deve ancora entrare in campo e la Libertas che tenta di impensierire la porta laniera, tanto che riesce a mettere in difficoltà Zorzi con un calcio di punizione al limite dell'area.
Primo tempo scarso di emozioni, le  occasioni avute dalla Biellese sono state poche; al 10'pt Ferrero colpisce il palo della porta giallo-blu, palla che termina fuori. La seconda occasione è stata con Biancato che esita nel calciare e così il difensore avversario gli soffia la palla; la terza ed ultima opportunità della Biellese nel primo tempo, è stata quella di La Spada che non riesce a trovare l'equilibrio giusto per insaccare la palla in rete e così il difensore si fà sotto e gli porta via la palla.
Il secondo tempo cambia e la Biellese riesce a sottomettere la squadra ospitante con azioni ben costruite, ma i lanieri non riescono lo stesso a trovare il gol.
Visto che la Biellese, al contrario della Libertas, non deve sbagliare nessuna partita per portarsi alle fasi finali del campionato, decide di attaccare con tutte le forze e per trovare il gol, mister Ferrari lancia in campo Cantono; che, appena ritornato dall'infortunio, riesce a mettere la palla in rete per l'1-0 a favore della Biellese.
La Libertas tenta il "tutto per tutto" ma non riesce a costruire l'azione del pareggio, così la Biellese riesce a strappare 3 punti nel derby biellese.

Prossimo incontro: lunedì 11/05 a Pavignano alle ore 18.00 BIELLESE- CIRIE'.
 

A.S. BIELLESE 1902- VALDOSSOLA   2-1

FORMAZIONE:
1- Maddaloni  6     
2- Gaboardi  6    (1'st Ferrero  6 ) (13'st Zanin  6 )    
3- Sette  6   
4- Bottone C.  6    (20'pt Gilardino  6 )  
5- Nicolello  6,5                                     Il migliore: LA SPADA Andrea 
6- Bellinazzo 6,5  
7- Zambaiti  6    
8- Belli  6   
(1'st La Spada  6,5 )
9- Isella  6    

10- Acquadro  6,5   
11- Biancato  6   

A Disposizione:
12- Zorzi                               Allenatore: Ferrari Matteo                        
13- Revelli

RETI: Sette (aut. 20'pt); Isella (5'st); Acquadro (30'st)   0-1; 1-1; 2-1
RECUPERO:  pt 1'- st 4'
NOTE:
Ammoniti: Gilardino (gioco falloso); La Spada (gioco falloso); Sette (proteste)
Espulsi: Isella (reazione e proteste)

COMMENTO:  Il primo tempo sembra la fotocopia di quello contro il CVR: quindi vuol dire Biellese ancora negli spogliatoi, ecco quindi che con questo atteggiamento e dopo aver subito, arriva l'autogol  al 20' a favore della squadra ospite che con una indecisione del portiere laniero mette in difficolta Sette che mette il pallone in rete. Nell'azione seguente al gol del Valdossola, l'arbitro fischia una punizione dalla 3/4 a favore della Biellese, calcia Biancato ma non bene però Bellinazzo riesce ad aggiustare il tiro sbilenco calciando la palla in rete e spiazzando il portiere, l'arbitro però non convalida la rete per un presuntissimo Fuorigioco, anzi inesistente. 
Ecco che finisce il primo per la fortuna della Biellese, Primo tempo senza grandi emozioni.
Inizia il secondo tempo con diverse sostituzioni decise da mister Ferrari, in modo da tener testa all'avversario e portarsi in vantaggio. Pronti via, all'inizio del secondo tempo nasce un'indecisione tra il portiere e il difensore avversario, non si  capiscono, tanto che il difensore attua un passaggio all'indietro per il portiere facendogli un pallonetto; ad Isella non resta solo che appoggiare la palla in rete.
Siamo sull'1-1, la partita diventa calda tanto che si accendono delle mezze risse nel campo. A calmare un pò gli animi ci pensa Acquadro che al 30' riesce a sfruttare una palla non trattenuta dal portiere avversario e la calcia in rete.
La partita si scalda sempre di più quando, verso fine partita, viene fischiato un fallo per il Valdossola; fin quì tutto normale. La parte più accesa arriva quando Isella cerca di divincolarsi dall'avversario, l'avversario si tuffa per terrra per far credere all'arbitro di essere stato colpito al volto, ma l'arbitro in quel momento era voltato e non poteva aver visto l'accaduto. Appena l'arbitro si gira vede il giocatore a terra e così espelle Isella e il giocatore del Valdossola, senza aver visto nulla di quanto succeso.
La partita riprende e il Valdossola fa paura nel minuto finale quando viene assegnato un corner a favore loro, il corner viene battuto, l'attaccante avversario riesce a colpire la palla di testa ma non riesce a dargli abbastanza potenza per far arrivare la palla in porta.
La partita termina dopo 4 minuti di recupero e la Biellese riesce a strappare altri 3 punti preziosi per la lotta qualificazione.

Prossimo incontro: sabato 02/05 a Biella alle ore 15.00 LIBERTAS- BIELLESE.

CVR 2005- A.S. BIELLESE 1902   0-4

FORMAZIONE:
1- Maddaloni  6,5 
2- Ferrero  6,5     (30'st Sette 6)  
3- Revelli  6  
4- Bottone C.  6  
5- Nicolello  6                                 Il migliore: ACQUADRO Edoardo
6- Bellinazzo  7  
7- Belli  6      (1'st Zambaiti 6,5)  
8- La Spada  6,5     (25'st Zanin 6)  
9- Mostafa  6    
(1'st Acquadro 7,5)  
10- Isella  7   
11- Biancato  6     (23'st Gaboardi 6)  

A Disposizione:
12- Zorzi                               Allenatore: Ferrari Matteo                        
18- Gilardino

RETI: Isella (5'st); Acquadro (17'st); Bellinazzo (35'st); Acquadro (40'st)   RECUPERO:  pt 3'- st 4'

COMMENTO:  Nel primo tempo la Biellese sembra ancora negli spogliatoi, visto che non ha quasi mai creato occasione pericolose per gli avversari. Le uniche due occasioni pericolose della Biellese avute nel primo tempo sono state quella di Isella, che dopo aver bucato la difesa con un bel giochetto, non ha saputo appoggiare la palla in rete. L'altra occasione pericolose è stata quella di Mostafa che, da solo davanti al portiere, non è riuscito neppure lui (come l'occasione precedente di Isella) insaccare la palla in rete. Fine primo tempo.
Nel secondo tempo la musica cambia a favore dalla squadra ospite, che dopo aver dominato per tutto l'intero tempo riesce a siglare ben 4 gol a zero.
Il primo gol di Isella è riuscito grazie ad una "papera" del portiere avversario che non è riuscito a trattenere la palla tra le mani di un cross a campanile, così Isella tocca il pallone ed è rete.
Mister Ferrari decide di effettuare un cambio: Acquadro al posto di Mostafa; la prima palla toccata da Acquadro si trasforma in un gol da vera punta: traversone di Belli e Acquadro in scivolata spiazza il portiere, gol alla  David Trezeguet.
Il terzo gol arriva dal difensore Bellinazzo che, salito in un calcio d'angolo, mette la palla in rete con un incornata da difensore, angolo effettuauto dall'esterno Gaboardi. Partita ormai in cassaforte. Il CVR si fa pericoloso con una punizione dal limite, calciata veramente bene e destinata sotto l'incrocio ma ci pensa Maddaloni che con un volo da Superman ci mette la mano. 
La Biellese ormai sul 3-0 si diverte, e per divertirsi alla massima potenza, mette a segno il quarto ed ultimo gol della gara, siglato nuovamente da Acquadro (classe 1994) che riesce a saltare la difesa avversaria con numerosi dribbling, tantto che il portiere avversario deve uscire verso l'esterno per fermare il bomber ma lui riesce con un tiro: palo-gol, a gonfiare per la seconda volta consecutiva la porta avversaria.
Sarà stato per tutto il lavoro atletico fatto da inizio anno che la squadra di mister Ferrari corre di più il secondo tempo che il primo, sarà stato per la maglia, sarà stato per l'orgoglio, sarà stato per tutto quello che volete ma la Biellese porta a casa  altri 3 punti d'oro per la lotta del primo posto in classifica.
Prossimo incontro: sabato 25/04 a Pavignano alle ore 15.00 BIELLESE-VALDOSSOLA .

 
  9540 visitatori Copyright  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=